VOLUNTARY DISCLOSURE: attribuzione delle istanze al Centro Operativo di Pescara (provv. Agenzia Entrate 6.11.2015 n. 142716)

Il provvedimento Agenzia delle Entrate 6.11.2015 n. 142716 ha attribuito al Centro operativo di Pescara la gestione delle richieste di accesso alla procedura di collaborazione volontaria ex L. 186/2014 che saranno presentate per la prima volta a decorrere dal 10.11.2015.
Inoltre, il provvedimento stabilisce anche che la relazione di accompagnamento e la documentazione allegata dovranno essere trasmesse esclusivamente mediante posta elettronica certificata alla casella vd.cop@postacert.agenziaentrate.it.

Si segnala, infine, che sono demandate ad un successivo provvedimento le ulteriori attribuzioni che saranno assegnate al medesimo Centro operativo per la gestione del complessivo procedimento e per gli ulteriori adempimenti connessi alla gestione delle istanze di adesione alla voluntary disclosure.

Fonti:

  • Legislazione art. 1 L. 15.12.2014 n. 186 (G.U. 17.12.2014 n. 292)
  • Legislazione art. 5 quater DL 28.6.1990 n. 167 (G.U. 30.6.1990 n. 151)
  • Dottrina Il Quotidiano del Commercialista del 7.11.2015 – ”Il centro operativo di Pescara gestirà le voluntary disclosure” – Sanna
  • Dottrina Il Sole – 24 Ore del 7.11.2015, p. 18 – ”Voluntary, nuove istanze a Pescara” – Galimberti

Lascia un commento