Via libera al waiver svizzero per la voluntary disclosure

Con il Comunicato stampa 27.8.2015 (link), l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che i contribuenti che intendono avvalersi della procedura di voluntary disclosure per l’emersione dei capitali detenuti in Svizzera “potranno utilizzare un nuovo modello di waiver messo a punto dall’Agenzia delle Entrate e dall’Associazione Bancaria Ticinese, coadiuvata dall’Associazione Svizzera dei Banchieri. Il modello, che può essere usato in alternativa al fac-simile già disponibile sul sito delle Entrate, risponde sia alle esigenze del Fisco italiano che a quelle delle banche svizzere, che hanno collaborato per trovare delle soluzioni condivise. Tra le novità, rispetto ai modelli precedenti approntati dall’Associazione Svizzera dei Banchieri, la presenza di maggiori dettagli sull’identificazione della relazione bancaria e alcune modifiche alle relative istruzioni“.

Lascia un commento