Super-ammortamenti e iper-ammortamenti – Novità del Ddl. di bilancio 2019 – Valutazioni di convenienza

La bozza del Ddl. di bilancio 2019 non prevede la proroga dei super-ammortamenti, ma soltanto degli iper-ammortamenti.
Per beneficiare dei super-ammortamenti ex art. 1 co. 29 della L. 205/2017 occorre quindi effettuare gli investimenti entro il 31.12.2018, ovvero entro il 30.6.2019 a condizione che entro il 31.12.2018 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura pari ad almeno il 20% del costo di acquisizione.
Con riferimento alla proroga degli iper-ammortamenti, la maggiorazione del costo di acquisizione degli investimenti si applicherebbe, però, con diverse misure:

  • 150% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • 100% per gli investimenti compresi tra 2,5 e 10 milioni di euro;
  • 50% per gli investimenti compresi tra 10 e 20 milioni di euro.

Occorre quindi valutare la possibilità di beneficiare degli iper-ammortamenti ex art. 1 co. 30 della L. 205/2017, effettuando gli investimenti entro il 31.12.2018 o nel termine “lungo” del 31.12.2019 in presenza delle suddette condizioni.

Fonti e riferimenti:

  • art. 1 L. 27.12.2017 n. 205 (S.O. n. 62 G.U. 29.12.2017 n. 302)
  • art. 1 L. 27.12.2017 n. 205 (S.O. n. 62 G.U. 29.12.2017 n. 302)
  • Il Quotidiano del Commercialista del 29.10.2018 – ”Corsa ai super-ammortamenti entro fine anno” – Alberti P.
  • Il Quotidiano del Commercialista del 29.10.2018 – ”Agevolazioni più complicate per le imprese che investono” – Zanetti E.

Lascia un commento