Rientro dei cervelli – Regime degli impatriati e rientro di ricercatori e docenti – Novità del DL 34/2019 (c.d. DL “crescita”)

Il DL 34/2019 (c.d. DLcrescita“), articolo 5, in merito al regime degli “impatriati” di cui all’art. 16 del D.lgs. 147/2015, con riferimento ai soggetti che trasferiscono la residenza in Italia dall’anno 2020, prevede:
– l’incremento dal 50% al 70% della riduzione dell’imponibile;
– la semplificazione delle condizioni per accedere al regime fiscale di favore;
– l’estensione dell’agevolazione ai redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e ai titolari di reddito d’impresa;
– l’introduzione di maggiori agevolazioni per ulteriori 5 periodi d’imposta in presenza di specifiche condizioni (numero di figli minorenni, acquisto dell’unità immobiliare di tipo residenziale in Italia, trasferimento della residenza in Regioni del Mezzogiorno).
IL DL modificata, semplifica e potenzia anche la norma per il rientro di ricercatori e docenti di cui all’art. 44 del DL 78/2010.

Fonti e riferimenti:

  • art. 5 DL 30.4.2019 n. 34
  • Il Sole – 24 Ore del 1.5.2019, p. 16 – ”Impatriati, l’imponibile fiscale si riduce al 70%” – Renella
  • Il Quotidiano del Commercialista del 8.4.2019 – ”Rientro dei cervelli più agevolato dal 2020” – Alberti P.   

Lascia un commento