Presentazione dell’istanza integrativa di VD – Effetti

Entro il prossimo 30.11.2015 scade il termine per la presentazione della prima istanza di adesione alla procedura di collaborazione volontaria introdotta dalla Legge 186/2014.

Una volta presentato il modello, si ricorda che:

  • l’invio della relazione di accompagnamento all’istanza e della relativa documentazione può essere effettuato entro il 30.12.2015;
  • entro la medesima data sarà possibile integrare il modello presentato.

Resta ferma, tuttavia, l’irrevocabilità dell’adesione alla procedura.

Secondo l’Autore dell’articolo pubblicato oggi 26/11/2015 sul “Quotidiano del Commercialista”, se in sede di integrazione dell’istanza dovessero emergere nuovi investimenti esteri (oppure anche solo modificarsi) e il contribuente dovesse decidere di applicare il criterio analitico di determinazione dei redditi in luogo di quello forfetario indicato nella prima istanza, l’Ufficio non potrebbe far valere la prima opzione esercitata di applicazione del metodo forfetario.

Fonti:

  • art. 2 DL 30.9.2015 n. 153 (G.U. 30.9.2015 n. 227)
  • art. 5 quater DL 28.6.1990 n. 167 (G.U. 30.6.1990 n. 151)
  • Scheda n. 1077.10 in Agg. 8-9/2015 – Sanna
  • Scheda n. 1077.11 in Agg. 10/2015 – Sanna
  • Scheda n. 1077.12 in Agg. 10/2015 – Meoli
  • Il Quotidiano del Commercialista del 26.11.2015 – ”Voluntary disclosure al fotofinish” – Sanna

Lascia un commento