PATENT BOX: Disegni e modelli giuridicamente tutelabili

La Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 11/2016 individua quali siano i disegni e i modelli giuridicamente tutelabili che possano usufruire del Patent box.

In particolare, il documento di prassi individua i seguenti requisiti necessari che tali beni devono possedere per beneficiare dell’agevolazione:

  • novità,
  • individualità,
  • liceità,
  • non mera funzione tecnica.

Al riguardo, in un articolo del Sole24Ore del 25 Aprile u.s., gli Autori evidenziano che:

  • un design si considera “nuovo” se non è stato diffuso o predivulgato anteriormente alla domanda di registrazione, e differisce da un disegno o modello antecedente a quello considerato in virtù di dettagli rilevanti;
  • la caratteristica della “individualità” sussiste quando il design suscita un’impressione generale diversa da qualsiasi altro design già noto;
  • relativamente alla liceità, tale requisito si riscontra quando il design non sia contrario all’ordine pubblico.

Fonti e riferimenti:

  • Circolare Agenzia Entrate 7.4.2016 n. 11
  • Il Sole – 24 Ore del 25.4.2016, p. 20 – ”Patent box, i confini tra design e brevetti” – Ghezzi – Mazzocchi

Lascia un commento