Opposizione alla comunicazione delle spese sanitarie

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che è possibile opporsi all’invio delle proprie spese sanitarie all’Agenzia delle Entrate.

L’opposizione può essere esercitata ogni anno, nel solo mese di febbraio, sul sito web del Sistema Tessera Sanitaria.

L’accesso alla piattaforma può essere effettuato attraverso la propria TS-CNS attivata, con le credenziali Fisconline o tramite SPID.

Il servizio permette inoltre:

  • La consultazione dei propri dati di spesa trasmessi dagli erogatori di prestazioni sanitarie. Sono consultabili i dati relativi agli anni 2017, 2018 e 2019. È possibile esportare tali dati e visualizzare alcune statistiche ad essi inerenti;

  • La segnalazione di eventuali incongruenze riscontrate sulle spese sanitarie comunicate. Le segnalazioni possono riguardare importi e classificazione delle spese, nonché la titolarità dei documenti fiscali. Tale funzionalità è disponibile per i dati relativi all’anno 2019 (fino al 31 gennaio 2020).

Lascia un commento