Le violazioni in materia di IVIE e IVAFE non impattano sulla voluntary disclosure

La DRE Piemonte ha diffuso il verbale dei lavori sulla Voluntary Disclosure che sono stati svolti in collaborazione con i membri del gruppo di studio dell’ODCEC di Ivrea, Pinerolo e Torino. Riguardo alle violazioni relative all’IVIE e l’IVAFE, la circ. Agenzia delle Entrate 13 marzo 2015 n. 10 ha chiarito che all’interno della relazione da allegare al modello di adesione devono essere indicati gli elementi per la determinazione degli eventuali maggiori imponibili relativi a tali imposte. Tale affermazione faceva nascere il dubbio se fosse necessario liquidare tali imposte all’interno della relazione illustrativa. La DRE Piemonte osserva che le violazioni in materia di IVIE e IVAFE non rientrano nell’ambito di applicazione della collaborazione volontaria: pertanto, la mancata indicazione di tali violazioni non dovrebbe condizionare in alcun modo l’accesso e la validità della procedura.

  • art. 5 quater DL 28.6.1990 n. 167 (G.U. 30.6.1990 n. 151)
  • Circolare Agenzia Entrate 13.3.2015 n. 10
  • Il Quotidiano del Commercialista del 30.6.2015 – ”Le violazioni in materia di IVIE e IVAFE non impattano sulla voluntary disclosure” – Sanna
  • verbale incontro 10 Giugno 2015

Lascia un commento