photography of bridge during nighttime

Lavoratori di società USA distaccati o in smart working in Italia – Regime previdenziale applicato

L’Accordo sicurezza sociale Italia – Stati Uniti 23.5.1973, sotto il profilo previdenziale, prevede un trattamento che si discosta dai principi generali previsti dalla normativa italiana e dagli altri Accordi di sicurezza sociale stipulati dall’Italia.
In particolare, l’Accordo consente di mantenere la copertura previdenziale negli Stati Uniti in relazione all’attività lavorativa svolta in Italia dal dipendente di un datore statunitense, oppure di scegliere tra l’applicazione della legislazione previdenziale statunitense e l’applicazione di quella italiana.
In pratica, i cittadini statunitensi occupati in Italia e assicurati tramite regime previdenziale degli Stati Uniti, rimangono assicurati negli USA, mentre i cittadini italiani o le persone con doppia cittadinanza impiegati in Italia da aziende statunitensi possono optare per la legislazione di uno dei due Stati, con esenzione dagli obblighi previdenziali nell’altro Stato.
La richiamata regola consente dunque al cittadino americano di lavorare in distacco o in smart working per il datore di lavoro statunitense, mantenendo la contribuzione negli Stati Uniti; la stessa possibilità, previa opzione, è consentita al cittadino italiano dipendente di un’azienda statunitense.

Fonti e riferimenti:

  • Accordo sicurezza sociale Italia – Stati Uniti 23.5.1973
  • Il notiziario del Sistema Integrato Eutekne, martedì 30 novembre 2021, Eutekne.it
  • Il Quotidiano del Commercialista del 30.11.2021 – ”Copertura previdenziale invariata per i lavoratori provenienti dagli Stati Uniti” – Ascenzi M.