Investimenti in Bitcoin – Modalità di compilazione del modello REDDITI PF

Le istruzioni al modello REDDITI 2019 (PF, SP ed ENC) precisano che anche le valute virtuali (tra cui vi sono le criptovalute e i bitcoin) devono essere indicate nel quadro RW della dichiarazione dei redditi.
In particolare, viene precisato che le criptovalute devono essere segnalate all’interno del quadro RW nella colonna 3 (codice individuazione bene) con il codice “14” denominato “Altre attività estere di natura finanziaria” che da quest’anno richiama anche le “valute virtuali”.
Inoltre, le istruzioni chiariscono che il codice dello Stato estero (colonna 4) non è obbligatorio nel caso di compilazione del quadro RW per dichiarare “valute virtuali”.
Si conferma, infine, che le valute virtuali non sono soggette all’IVAFE.

Fonti e riferimenti:

  • art. 4 DL 28.6.1990 n. 167
  • Il Quotidiano del Commercialista del 18.5.2019 – ”I bitcoin debuttano nel quadro RW” – Sanna S.   

Lascia un commento