Il contribuente può scegliere l’Ufficio per la disclosure

Con un Provvedimento emanato nella serata di Venerdì 27 Novembre 2015 (link), l’Agenzia delle Entrate ha previsto che il contribuente possa:

  • presentare apposita richiesta di instaurare le fasi istruttorie del procedimento, compreso l’eventuale contraddittorio, presso il Centro operativo di Pescara ovvero presso una Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate o la Direzione provinciale di Trento;
  • indicare la propria disponibilità a comparire personalmente o a mezzo di rappresentanti, nominati ai sensi e con le modalità previste dall’art. 63 del DPR 600/73.

La richiesta di instaurare il contradditorio in un ufficio diverso dal Centro operativo di Pescara, può essere comunque trasmessa mediante PEC all’indirizzo sopracitato fino a 10 giorni prima della data fissata nell’invito al contraddittorio. In questo caso, tale richiesta e la procura di cui all’art. 63 del DPR 600/73 devono essere esibite, in originale, su richiesta dell’Ufficio.

 

Lascia un commento