Convenzione Multilaterale – Aggiornamento OCSE del 28.6.2022

Il 28.6.2022, l’OCSE ha aggiornato il report che indica, con riferimento a ciascuno Stato, la posizione assunta in merito all’adozione della Convenzione Multilaterale, rendendo noto che, nel secondo semestre 2022, per effetto del deposito degli strumenti di ratifica avvenuto nella prima metà dell’anno, altri cinque Stati saranno interessati dall’entrata in vigore della Convenzione: si tratta di Belize (dall’1.8.2022), Camerun (dall’1.8.2022), Cina (dall’1.9.2022), Hong Kong (dall’1.9.2022) e Senegal (dall’1.9.2022).Tra questi, di particolare rilevanza risulta essere il deposito degli strumenti di ratifica da parte della Cina, che, in base a quanto reso noto dal comunicato stampa, esplica effetti anche per Hong Kong, con il risultato che, da settembre, la Convenzione Multilaterale entrerà in vigore anche per tale Stato.Per quanto riguarda i rapporti tra Cina e Italia, si segnala che, in base alle reciproche posizioni assunte, risulta “coperto” dalla Convenzione multilaterale il trattato del 31.10.86 e non il nuovo, firmato a Roma il 23.3.2019, ma non ancora entrato in vigore.
Fonti e riferimenti:
– Il Quotidiano del Commercialista del 9.7.2022 – ”Convenzione Multilaterale in vigore da settembre anche per Cina e Hong Kong” – Corso L.