Città del Vaticano – Voluntary disclosure

In base al provvedimento attuativo della disciplina sulla voluntary disclosure con Città del Vaticano, come varato dal segretario di Stato del Papa, questi saranno gli elementi essenziali della procedura:

  • l’adesione potrà essere esercitata fino al 13.4.2017;
  • le istanze dovranno essere trasmesse tramite lo IOR alla segreteria di Stato pontificia;
  • i contribuenti dovranno versare il 20% dei rendimenti ad essi relativi, oltre all’IVAFE per gli anni 2012 e 2013.

Lo IOR assisterà i propri clienti nella compilazione dell’istanza con riferimento ai dati inerenti le attività finanziarie detenute presso l’istituto e al calcolo delle imposte dovute.

Fonti e riferimenti:

  • Convenzione Italia – Santa Sede in materia fiscale 1.4.2015
  • Italia Oggi del 18.10.2016, p. 33 – ”Voluntary disclosure aperta” – Stroppa

Lascia un commento