Audizione del Commissario Pierre Moscovici sulle priorità economiche e fiscali dell’Unione europea per il 2017

In vista dell’audizione del Commissario europeo per gli affari economici e finanziari, fiscalità e dogane, Pierre Moscovici, sulle priorità economiche e fiscali dell’Unione europea per il 2017 il presente dossier analizza i principali contenuti della “fase invernale” della governance economica europea (parte I) e i più importanti sviluppi in materia di politiche fiscali dell’Unione europea (parte II). La parte I descrive i contenuti delle cd. “previsioni di inverno” e del “pacchetto di inverno del Semestre europeo”, soffermandosi sui profili che riguardano più da vicino l’Italia. In tal senso, vengono analizzati in dettaglio i contenuti del dialogo intercorso, negli ultimi mesi, tra Commissione UE e Governo italiano (scambio di lettere, il “Rapporto sui fattori rilevanti” che influenzano la dinamica del debito pubblico italiano e da ultimo la Relazione a norma dell’art. 126, par. 3 del TFUE). La parte II, dopo un inquadramento generale sulle politiche fiscali dell’Ue, si sofferma sui seguenti temi: l’introduzione di una base imponibile comune per l’imposta sulle società (CCTB e CCCTB); l’elaborazione di una lista dei paesi terzi a fiscalità non cooperativa; la proposta di direttiva in materia di disallineamenti da ibridi; l’individuazione di un regime IVA definitivo per l’Unione europea

http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/01007914.pdf

 

Lascia un commento