Accesso ai servizi digitali delle PA: obbligo SPID dal 28 febbraio 2021

Il DL 76/2020 (decreto Semplificazioni) ha previsto che dal 28 febbraio 2021 le PA non potranno più rilasciare o rinnovare credenziali per accedere ai propri servizi digitali diverse da SPID, CIE o CNS. Le credenziali “singole” richieste o rinnovate entro quella data saranno inoltre utilizzabili fino alla loro naturale scadenza, ma non oltre il 30 settembre 2021.

Tra i servizi digitali interessati segnaliamo Entratel, Fisconline, i servizi erogati da INPS e INAIL.

Grazie ad un accordo sottoscritto tra l’ODCEC di Milano e la società Namirial, Gestore accreditato (Identity Provider), il nostro Studio è abilitato a rilasciare ai clienti, in totale autonomia e con una procedura semplice e rapida, le Identità Digitali (SPID).

Il futuro e i cambiamenti arrivano, che lo vogliamo o no: si tratta solo di decidere se gestirli o subirli.

Lascia un commento